il network

Martedì 18 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione


Star Wars Pinball: Solo - arriva su tutte le piattaforme

Star Wars Pinball: Solo - arriva su tutte le piattaforme
Simone Marcocchi

Simone Marcocchi

Biografia Atterrato su questo mondo, con in mano un joystick collegato ad un Commodore 64, Simone Marcocchi prova a leggere la vita attraverso la passione per i videogiochi, il cinema e le tecnologie. Attualmente si occupa di marketing IT e web, ha collaborato con la testata Eurogamer.it, si è occupato di tecnologia per la rivista V+ e collabora con Multiplayer.it LinkedIn: /simonemarcocchimedia Twitter: @SimoneMarcocchi

tutti i post dell'autore

Calendario dei post

Un nuovo DLC targato Zen Studios che ci porta alle origini del cacciatore di taglie più famoso della galassia, in una trilogia tutta da giocare

In questo caso ripercorriamo le gesta di una nuova trilogia di tavoli, che si vanno ad intersecare nella già nutritissima galleria di avventure “pinne-e-tilt” degli altri membri della famiglia Star Wars e che porteranno il conteggio finale dei collezionisti ad avere fino a 78 tavoli, o almeno prima dell’introduzione dei nuovi set “Williams” ormai in dirittura d’arrivo.

Star Wars Pinball: Solo
Non è solo il pratagonista come giovane Han, ma lo è anche la nave più famosa dell’intera saga creata da George Lucas. In questo caso infatti anche il Millennium Falcon giocherà un ruolo di primo piano, oltre ad attraversare un momento del film che vede il giovane Solo entrare nell’Impero come giovanissimo pilota. Ci sono moltissime rampe a disposizione e la possibilità di sfruttare alcune di essere per interessantissime combo.

Star Wars Pinball: Calrissian Chronicles
In questo caso ci si addentra in un mondo e una serie di zone ancora più articolate e che attingono ai fumetti e alla zone di uno dei migliori amici di Han e che ha una parte attiva nella vecchia trilogia a partire dal secondo film. La parte che vede Lando in azione è particolarmente movimentata  e se vogliamo anche la più semplice da giocare, ma con alcune chicche e zone in cui è più difficile arrivare, quindi è giusto prestare la debita attenzione.


Star Wars Pinball: Battle of Mimban
Molto originale in questo caso la scelta di dello sfruttamento di una battaglia e dei mezzi corazzati che ne conseguono. Uno degli obiettivi centrali è quello infatti di richiedere la “multiball” ordinando un attacco di massa, decentrando quindi un attimo la logica che vede un ottimo bonus presente in ogni tavolo di Pinball FX e concentrandosi su una guerra che ne richiede l’intervento costante per portare alla vittoria finale. Alcune zone poi restituiscono al giocatore una credibile sensazione di spionaggio, una volta che si riescono a racimolare le informazioni che permettono l’accesso a nuove zone.


CONSIDERAZIONI FINALI
Per quanto questa non si possa considerare una recensione in toto, è fuor di dubbio che anche in questo caso il set tematico è stato immaginato per portare i giocatori ad avvicinarsi ancora di più ai propri beniamini dell’ultima pellicola dello spin-off di Star Wars. Sicuramente la logica generale è quella di ricalcare con i diorami dei tavoli i set del film, che coincidono con l’uscita in formato digitale del lungometraggio. Non è un’operazione meramente commerciale, ci si diverte sempre un mondo con questi DLC venduti ad un prezzo contenuto, ma in grado di offrire diverse ore di divertimento a tutti coloro che si apprestano a giocare, tenendo conto che il team di Pinball FX3, in questo caso, ha scelto una logica generale di difficoltà media per tutti i tre i set, così da essere sia abbordabile per tutti i giocatori, sia impegnativa per co

02 Ottobre 2018